Paura di amare: i rimedi per chi soffre di Filofobia

paura

Broken heart

Per chi ha paura di amare perché teme di soffrire di nuovo, ecco i rimedi.

Nel precedente articolo abbiamo preso coscienza di come l’ apparenza non sempre denota realtà, di come la paura di amare possa rendere inermi ed incapaci di vivere.

A chi non è mai capitato di instaurare bellissime ed appassionanti relazioni con persone che, dall’ oggi al domani, senza alcuna apparente spiegazione, fanno un passo indietro non volendo concretizzare il rapporto e renderlo stabile?

Dietro questo comportamento si cela, di frequente, la paura di amare, una vera e propria patologia denominata Filofobia o Philofobia.

Nell'articolo Filofobia: la paura di amare abbiamo descritto i sintomi di questa patologia e le cause, comprendendone a fondo le manifestazioni.

Ma il non arrendersi presuppone il trovare una soluzione ad ogni cosa ed anche questa patologia può essere raggirata.

Naturalmente chi si trova o si è trovato ad avere un partner filofobico, avrà sofferto molto nel vedere l’ oggetto dei propri desideri fuggire nel momento in cui avrebbe dovuto impegnarsi ancora di più nel rapporto.

Ma questo sito è l’emblema del non arrendersi mai. Ecco, quindi, alcuni piccoli rimedi per cercare di star bene e salvare il rapporto.

La peculiarità dei filofobici è la paura di amare per non soffrire di nuovo, la quale si testimonia nel fuggire dalle situazioni. Coloro che ne soffrono sono perennemente combattuti tra la necessità ed il desiderio di amare e la paura di farlo.

Un rimedio è lasciarsi andare, riuscire a lasciarsi sopraffare da quei sentimenti, sensazioni e passioni proprie dell’amore senza opporvi resistenza.

Fondamentale è cercare di vivere la relazione giorno per giorno, senza doverne predilire il futuro e le possibili conseguenze negative che vengono alla mente a causa di rapporti precedenti in cui si è sofferto molto.

I biologi affermano da lungo tempo che una delle proprietà specifiche degli esseri viventi è la biodiversità, il fatto che non esistono due individui identici, che ogni individuo è unico ed irripetibile.

Inutile, quindi, pensare al futuro, avere la paura che anche questa nuova relazione andrà a picco, ogni persona è diversa e a sé ed è importante viverla appieno, inutile viverla con l’idea che sia uguale all’ex che ci ha tanto fatto soffrire.

Piuttosto domandiamoci il perché le precedenti relazioni sono naufragate. Siamo in fondo così certi che erano solamente i nostri ex ad essere sbagliati e nel torto? Gli errori non sono mai in una direzione sola. Saremo mica noi che portiamo l’altro ad attuare determinati comportamenti? Saremo mica noi che per paura di soffrire, ci chiudiamo non dando fiducia a questo nuovo partner e non permettendogli di mostrarsi ?

paura di amareConfidiamoci, apriamoci, parliamone, instauriamo un rapporto di complicità. La libertà di essere se stessi e manifestarsi è ciò che permette che ci sia comprensione, stima, conoscenza.

L’altro capirà ripagandoci con pazienza, dandoci il nostro spazio ed il nostro tempo.

In fondo, è emozionante credere che nella vita nulla sia certo. Così facendo si lascia una porta aperta alla sorpresa, alla novità, allo stupore, alla casualità ed improvvisazione.

In fondo, se proprio non ci sono certezze, non si può neanche credere che la persona che abbiamo incontrato sia uguale alle altre passate.

Quindi, non siamo troppo severi con noi stessi, permettiamoci di VIVERE, sperimentare, fermiamoci e semplicemente…stiamo a vedere. Assaporiamo di giorno in giorno ciò che ci viene agli occhi, senza credere di essere dei maghi con la sfera di cristallo, senza pensare di essere così saccenti da conoscere già ciò che accadrà nei minimi particolari. Altrimenti vivremo in un limbo caratterizzato dalla NON azione che ci rende non vivi e senz’anima. Non è forse questo uno dei segreti della spensieratezza e del vivere in assenza di paure?

Se ti è piaciuto questo articolo lascia il tuo commento o la tua storia qui sotto e seguici su facebook.

 

Diventa MEMBRO di Amici in Affitto, entra nella community. Potrai inserire il tuo profilo ed avrai la possibilità di interagire direttamente con tutti i membri , professionisti e non, partecipando a molti gruppi. Potrai offrire le tue capacità professionali ed usufruire di consigli di esperti.

APPROFITTA DELL' ISCRIZIONE GRATUITA PER 1 MESE.  Clicca qui

Lasciate il vostro commento in fondo… se vi va.

Articolo a cura di amiciinaffitto.it. E’ possibile riproporlo nel proprio sito o blog non a scopi commerciali  solo integralmente e citando la fonte con un link cliccabile che punti all’articolo originale.

 

 

E tu, cosa ne pensi? Scrivi qui il tuo commento :-)